Foto Storiche - In partenza per Roma

Il Coro

La Corale “Vincenzo Bellini”, nata a Budrio nel 1911, è formata da amanti del bel canto non professionisti.

 
 
Vanta nel proprio repertorio la versione integrale del Requiem di Mozart, e un vasto repertorio sacro e profano.
La Corale, fin dalla fondazione, collabora con il Teatro Consorziale di Budrio per la realizzazione di opere liriche. Negli ultimi anni ha eseguito la parte corale di varie opere, tra cui: “Traviata” di G.Verdi, “Barbiere di Siviglia” di G.Rossini, “L’italiana in Algeri” di G.Rossini.
 

Chissà perché questo paese, che sonnecchia nella nebbia della campagna, ha una tradizione musicale così ricca? A volte ce lo chiediamo anche noi.
Sono Nati a Budrio importanti cantanti lirici: Anselmo Colzani, Franco Bordoni, Enrico Lipparini, Ferruccio Mazzoli, Renata Mattioli, Bruno de Franceschi.
Sembra che ci sua uno stesso denominatore, ossia l’amore e l’interesse per qualsiasi espressioni musicali che lega tante realtà culturali del nostro Comune: la B-Band, I gruppi Ocrinistici, i cori parrocchiali di S. Lorenzo, di Pieve e di Mezzolara, l’Associazione Diapason e,  dulcis in fundo, la Corale Vincenzo Bellini...”
Dal libro: Budrio Canta
Un Paese, un coro e la musica